Dario Galimberti: Home

Il calice proibito

Thriller: Torna a ROMANZI

Il calice proibito

Libromania (16 giugno 2015)

Regna ormai il silenzio quando Mia trova la forza di uscire dal suo nascondiglio di fortuna. Poche ore prima qualcuno si era introdotto in casa, senza accorgersi della sua presenza. Li ha sentiti rovistare a lungo e meticolosamente in tutte le stanze, prima di allontanarsi portandosi via i rilievi faticosamente realizzati nella Domus Rhenus: il primo incarico importante nella sua giovane carriera di architetto perduto per sempre. Chi puó essere interessato a quei disegni fatti al solo scopo di pubblicizzare il sito archeologico di Augusta Raurica in Svizzera? Con l'aiuto del suo professore e di pochi fidati amici, Mia non tarda a rendersi conto che i suoi progetti rivelano una mappa che porta a un tesoro ambito da molti: i calici di Licurgo, coppe di epoca romana dalle proprietà straordinarie. Decide quindi di ricostruire la storia dei calici prodigiosi per soddisfare la sua sete di verità e giustizia ed evitare che cadano nelle mani sbagliate, ma non sa quali nemici dovrè combattere e quanto siano potenti le organizzazioni che la spiano, le danno la caccia e sono pronte a tutto pur di ostacolare la sua ricerca.


Gallery

Cremona 2019

Cremona 2019

Stampa

Un'ombra sul lago
Nei suoi libri (il più recente, il premiato thriller L’ombra sul lago, ed. Libro/mania) descrive una Lugano che non c’è più, quella degli anni Trenta del secolo scorso, in cui opera e risolve misteri il delegato di polizia Ezechiele Beretta. Ma oltre che apprezzato scrittore Dario Galimberti è pure un architetto, dunque la persona più adatta per fare un raffronto tra la «perla del Ceresio» del passato e quella di oggi: un dibattito più che mai aperto. Altro...
Sergio Roic, Corriere del Ticino, ExtraSette


Lettori

Il calice proibito
Lo sto ancora leggendo, avevo ormai perso da qualche tempo l'abitudine di leggere un buon libro, ma con questo ho ricominciato a farlo e non dormo la notte se prima non ho letto almeno una cinquantina di pagine. Che dire, mi tiene attacato alle pagine con il desiderio di continuare a leggere. Un romanzo molto interessante dal mio punto di vista. Altro...
Fabio, Amazon (2020)